Come bloccare aggiornamento a Windows 10

never10

Microsoft sta spingendo molto sull'aggiornamento a Windows 10, soprattutto per evitare un altra volta di dover mantenere aggiornati i vecchi sistemi operativi per anni, come era successo con Windows XP.

Con gli ultimi aggiornamenti di Windows 7 e 8.1, Windows 10 viene scaricato e pianificato senza l'autorizzazione dell'utente, installando l'aggiornamento al riavvio del computer.

Ci sono diversi motivi per cui non si vuole aggiornare a Windows 10, tra cui:

  • incompatibilità del software installato
  • problemi di privacy in quanto Windows 10 monitora l'uso del sistema e le attività
  • ad alcuni utenti non piace l'interfaccia di Windows 10
  • qualcun altro sostiene che i vecchi sistemi operativi funzionino meglio
  • Qualunque sia la ragione per cui si preferisce non aggiornare può essere complicato e scomodo dover sempre controllare l'iconcina in basso a destra windows10 icona per evitare "aggiornamenti a sorpresa" .

    Come fare quindi a bloccare definitivamente l'aggiornamento a Windows 10?

    La soluzione è molto semplice. Basta scaricare il programma gratuito Never10 per risolvere definitivamente questo problema.

    Never10 è un software davvero semplicissimo da utilizzare ma con delle caratteristiche molto utili:

    • Non è necessario installarlo sul sistema, semplicemente lo si esegue ed apporta le modifiche per bloccare l'aggiornamento
    • Le modifiche sono reversibili, se si cambia idea è possibile, sempre tramite Never10 e sempre con la stessa facilità ripristinare l'aggiornamento
    • Verifica che siano presenti le chiavi di registro per bloccare l'avanzamento di versione e, se non presenti, installa gli aggiornamenti necessari
    • Cancella i file scaricati di Windows 10. Il modulo Microsoft GWX (Get Windows 10) scarica in maniera silenziosa Windows 10 e consuma spazio su disco. Never10 controlla quei file e permette di recuperare spazio con un clic
    • Supporta alcuni parametri a riga di comando per semplificare la distribuzione in strutture con tanti computer. Si può creare uno script da distribuire sulle postazioni della rete aziendale per eseguire Never10 senza che gli utenti di accorgano di nulla.
      La riga di comando che funziona nella maggior parte dei casi è
      never10.exe update delete disable